In offerta!
  • 20210412_091457

4.00

Trama del libro

“Gita al Faro”, il cui titolo originale è “To the Lighthouse”, fu pubblicato nel 1927 e rappresenta uno dei punti più alti della letteratura del Novecento. Virginia Woolf (1882-1941) ci lascia un romanzo profondo e indimenticabile che parte da un episodio in apparenza insignificante ma che in realtà descrive l’anima di un’intera famiglia e di un gruppo di amici, i loro pensieri e le loro emozioni. Durante una vacanza estiva che la famiglia Ramsay sta trascorrendo sull’Isola di Skye si discute di una gita che potrebbero fare il giorno successivo. Per James, il figlio minore, il faro rappresenta una meta misteriosa e sconosciuta, un sogno. Solo dopo dieci anni, però, si ritroveranno per realizzare quel desiderio. L’anima di ognuno è un universo intero, e in esso affiorano conflitti e alleanze, sentimenti ed emozioni impossibili da comunicare. Ciò che colpisce sopra ogni cosa, però, è l’assenza, quella di una madre e di una moglie; un vuoto che stordisce, assorda. Il ricordo dell’infanzia e delle persone che non ci sono più diventa un vero e proprio faro che indirizza i loro pensieri. “To the Lighthouse” è un romanzo sperimentale che si regge sulla memoria ed esplora l’animo umano.

Gita al faro di Virginia Woolf – edizione integrale con segnalibro

  • Editore: Crescere
  • Collana: Grandi Classici 
  • A cura di: A. Büchi
  • Data di Pubblicazione: luglio 2019
  • Pagine: 224
  • Formato: Brossura 

 

Share This

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gita al Faro di Virginia Woolf – Crescere edizioni”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *