In offerta!
  • 237×319 La piccola Dorrit
  • 20210412_093355

4.00

Dickens narra le vicende di una ragazza, Amy Dorrit, nata e cresciuta in una prigione londinese di Marshalsea dove con la sua famiglia condivide una cella a causa di alcuni debiti contratti dal padre egoista e pusillanime, del quale si prende cura rendendogli un po’ meno dolorosa la carcerazione e cercando di sopravvivere ad un quotidiano difficile mantenendo la propria famiglia.
La piccola Dorrit è segretamente innamorata di Arthur Clennam, un uomo di mezza età amico di famiglia che non sembra corrispondere la sua passione, ma un’inaspettata eredità mischierà le carte.
I personaggi sono tantissimi, ognuno con una storia propria che si intreccia perfettamente con le storie degli altri, come solo Dickens sa fare, in questo romanzo
lo scrittore concepí un potente apologo su povertà e ricchezza, scagliandosi come mai prima contro la società vittoriana e il ceto medio che la rappresentava.
La vera protagonista del romanzo è la Marshalsea, la prigione per debitori insolventi, un luogo in cui il suo stesso padre fu rinchiuso per debiti nel 1824 assieme al resto della sua famiglia tranne il dodicenne Dickens, che dovette così interrompere la propria educazione per svolgere un lavoro degradante in una fabbrica di lucido da scarpe; questa esperienza lo impressionò notevolmente e infatti la Marshalsea viene ampiamente descritta anche nel suo primo romanzo (Il Circolo Pickwick).

Charles Dickens

Share This

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La piccola Dorrit”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *